World Nutella Day su Parola di Quattrocchi

Che mondo sarebbe senza Nutella?
Oggi sembra proprio la giornata giusta in cui chiederselo.
E se qualcuno della Ferrero è in ascolto: qui siamo in attesa della Nutella senza lattosio.

Detto questo, passiamo alla storia e a qualche curiosità.
A ideare la crema spalmabile è stato Pietro Ferrero, nel 1946.
Si trattava di una crema a base di nocciole all’inizio chiamata Pasta Gianduja e poi Giandujot. Nome che rimanda alla maschera carnevalesca piemontese, che a sua volta diede il nome ai prelibati Gianduiotti.

All’inizio veniva confezionata in carta stagnola, così da rendere facile il trasporto.
Ve lo immaginate Pietro Ferrero a bordo della sua Topolino, la Fiat 500 prodotta dal 1936 al 1955, fare avanti e indietro per le strade piemontesi?

Facile da spalmare sul pane ed economica, la crema conquistò tutti. Soprattutto i più piccoli. E nel 1951 cambiò nome in SuperCrema, fino a diventare Nutella nel 1964.

Curioso di scoprire come festeggiare questa giornata?
Scarica l’infografica al link qui sotto e ti sarà tutto più chiaro.

Festeggia con Nutella in tre semplici passi

 

World Nutella Day