piatti esotici
#OcchioAlNatale: chi l’ha detto che il cenone natalizio debba sempre rispettare la tradizione?
Ecco tre suggerimenti per movimentare la serata in famiglia.
Se a Dicembre sentite troppo freddo, ci pensa il Mapo Doufu 麻婆豆腐 del Sichuan a riscaldarvi: a base di tofu e peperoncino piccante, questa ricetta è passata da piatto veloce per l’ambito familiare, a successo internazionale e ormai facile da trovare nei paesi occidentali, anche se con qualche variazione.
Un simpatico modo di condividere un sapore esotico è prendere in mano una fetta di pita (o anche di semplici grissini) per ciascuno e tocciare tutti insieme nell’hummus حُمُّص mediorientale, una salsa a base di ceci e cumino.
Il dessert, invece, è dedicato a chi ha già nostalgia dell’Estate ma vuole comunque lasciare il suo latte a Babbo Natale: l’Halo-Halo, una specie di granita a base di latte condensato e frutta. Probabilmente nato dalla variazione di un dolce giapponese chiamato kakigori かき氷, a base di ingredienti simili, si tratta del dolce più popolare nelle Filippine ed è amato da tutti, soprattutto dai bambini.
Fateci sapere se a Natale proverete uno di questi Tre piatti esotici da provare a Natale!

Tre piatti esotici da provare a Natale