pokemon

Se siete stati giocatori di Pokémon negli anni ’90, potreste aver incontrato sul vostro percorso MissingNo. conosciuto anche come MISSINGNO o MissingNO, un Pokémon non ufficiale comparso in Pokémon Rosso e Pokémon Blu per la prima volta nel 1999.

Aveva l’aspetto simile ad una sorta di codice QR e la sua comparsa si verificava con la combinazione di una serie di eventi: la visualizzazione del tutorial per catturare i Pokémon, l’utilizzo di un Pokémon capace di volare per raggiungere l’Isola Cannella e poi l’uso di un Pokémon con surf che accompagnasse il giocatore su e giù per la costa est accanto alla palestra di Blaine; a quel punto, tramite un glitch del sistema, MissingNo appariva.

Entrare in contatto con MissingNo e/o catturarlo poteva provocare reazioni imprevedibili nel gioco, danni alla grafica come la moltiplicazione di alcuni oggetti in possesso del giocatore, per questo, nonostante la Nintendo avesse consigliato di tenersi alla larga da lui per evitare di perdere salvataggi utili, molti  hanno preferito correre il rischio ed utilizzare MissingNo come una shortcut per aumentare di livello. Molte riviste a tema hanno pubblicato le istruzioni per incontrarlo, la sua fama è cresciuta nel tempo ed oggi è uno dei bug più famosi; nel 2009 MissingNo è stato inserito nella lista dei migliori 10 easter egg dei videogiochi.

Missingno per il Pokémon Day