Tre serie vintage che hanno anticipato i tempi

Le serie vintage. Ma quanto ci piacciono? Io le guardavo da piccola, nei giorni in cui non ero a scuola e trasmettevano le repliche. Allora, vedevo soltanto le parti divertenti o sfavillanti: le battute comiche, le navi spaziali, le magie, etc…

Oggi, rivedendole, mi sono resa conto di quanto altro ci fosse, di quante sfumature riesco a cogliere ora che le guardo con gli occhi di… una Quattrocchi! Ecco quindi i miei tre esempi preferiti di serie tv anni ’60 / ’70 che hanno precorso i tempi e hanno mostrato tematiche tutt’ora importanti e discusse, dal razzismo all’omosessualità.

Continua a leggere “Tre serie vintage che hanno anticipato i tempi”

“Maniac” in pillole: identificazione, elaborazione e risoluzione

Era un caldo pomeriggio di settembre quando, girovagando per Verona, ho notato un cartellone che pubblicizzava Maniac.
Armatomi di limonata alla rosa e popcorn l’ho divorato in meno di due giorni, anche se Maniac non è assolutamente una seria da binge watching. Continua a leggere ““Maniac” in pillole: identificazione, elaborazione e risoluzione”

A quattrocchi con Miki Monticelli, ingegnera e autrice fantasy per Piemme

Buongiorno Quattrocchi!
Il mese scorso mio fratello ha compiuto 25 anni, è arrivato al suo primo quarto di secolo.
Una tappa importante che ho pensato di festeggiare contattando una delle sue autrici preferite: Miki Monticelli, che ha pubblicato con Piemme la saga La scacchiera nera.

Ingegnera elettronica (ti suona male? Solo perché non ci siamo abituati. Ne parla anche la crusca) e scrittrice di young adult prolifica e con nuove pubblicazioni in arrivo!
Per questo e per i miti che sfata in questa intervista, #leimeritaspazio. Continua a leggere “A quattrocchi con Miki Monticelli, ingegnera e autrice fantasy per Piemme”