Pechino: una mini guida ai luoghi di interesse della capitale cinese

Pechino è una megalopoli che conta più di ventiquattro milioni di abitanti.

Il primo insediamento nell’area è anteriore al 221 a.C., anno che segna l’unificazione della Cina da parte della dinastia Qin. Pechino, però, divenne capitale del Paese nel X secolo, quando la Cina Settentrionale venne invasa dai Qidan – una popolazione della Manciuria – che diedero origine alla dinastia Liao.

Alla città, tuttavia, fu attribuito il nome “Beijing” solo nel XV secolo, in epoca Ming.

Oggigiorno, Pechino è una città in continuo mutamento e protagonista di un’espansione accelerata, i cui effetti, purtroppo, sono la causa della scomparsa di numerosi hutong – i tradizionali vicoli – e delle siheyuan – le tipiche abitazioni a cortile interno.

Durante gli studi universitari ho avuto l’opportunità di recarmi due volte a Pechino.
Per questo motivo, car* Quattrocchi, voglio accompagnarti alla scoperta dei suoi luoghi di interesse più famosi in un tour che ha come punto di partenza piazza Tiananmen.

Continua a leggere “Pechino: una mini guida ai luoghi di interesse della capitale cinese”

“Aladdin” in live action parla di femminismo alle nuove generazioni

In questo periodo, oltre alle collaborazioni Pixar, la Disney ha pensato di rinnovare i suoi classici con i live action.
Qualche tempo fa era toccato a La Bella e la Bestia, ma il vero boom c’è quest’anno: Dumbo, Aladdin, Il re leone.
Grandi classici che mi hanno emozionata con la loro storia e le loro canzoni.

Tra questi, il film d’animazione che cantavo di più era Aladdin: da piccola avevo i capelli lunghi fino in fondo alla schiena, quindi nell’asciugarli avevo il tempo di fare tutto il repertorio.

Questa premessa per dirti che sono andata a vederlo al cinema, pronta a rimanere con un po’ d’amaro in bocca come nel caso di La Bella e la Bestia. Che per quanto abbia trasmesso alcuni messaggi importanti, non mi ha emozionata come la sua versione classica.

Con Aladdin, invece, la Disney ha affinato il tiro: questo live action parla alle nuove generazioni e lo fa in modo coinvolgente.
E dal momento che in un live action vengono aggiunte cose nuove, eviterò gli spoiler sulle parti più succose. Continua a leggere ““Aladdin” in live action parla di femminismo alle nuove generazioni”

This is us: la serie che parla di noi

È un fatto: secondo Wikipedia, l’essere umano medio condivide il suo compleanno con 18 milioni di esseri umani.

Non è certo se essere nati lo stesso giorno crei un qualche tipo di connessione tra individui.
E se anche così fosse, Wikipedia non l’ha ancora scoperto.

Con queste parole inizia This is us, la serie tv family drama, ideata da Dan Fogelman e trasmessa negli Stati Uniti dall’NBC e in Italia da Fox Life, oltre che dalla piattaforma on demand Amazon Prime Video.
Ed è proprio qui che l’ho scoperta io: ora è una delle mie serie preferite di sempre.

Non ne sapevo niente, non ne avevo mai sentito parlare.
Del cast conoscevo solo Milo Ventimiglia (l’indimenticabile Jess Mariano, per noi che siamo cresciute con Una mamma per amica) e la bellissima Mandy Moore.

 Ti va di saperne qualcosa? Ti avverto, seguiranno (pochi) spoiler.

Continua a leggere “This is us: la serie che parla di noi”