Un tour dell’Europa con 3 serie tv

Settembre è arrivato, il sole è sempre più pallido e le giornate lentamente sbiadiscono lasciando posto all’autunno, ma settembre non significa solo lavoro da recuperare ed esami da preparare.
La cosa più importante di questo mese è l’inizio della nuova stagione televisiva e, quindi, l’arrivo di nuove serie tv da divorare.

Mentre attendi la messa in onda della nuova stagione del tuo telefilm preferito, che ne dici di guardare per la prima volta, di rivedere oppure di rinfrescarti la memoria con queste tre serie tv europee?

Misfits, Dark e La casa di carta ti porteranno a compiere un lungo viaggio in Europa, che dal Regno Unito, passando per la Germania, si concluderà in Spagna.

Continua a leggere “Un tour dell’Europa con 3 serie tv”

“Aladdin” in live action parla di femminismo alle nuove generazioni

In questo periodo, oltre alle collaborazioni Pixar, la Disney ha pensato di rinnovare i suoi classici con i live action.
Qualche tempo fa era toccato a La Bella e la Bestia, ma il vero boom c’è quest’anno: Dumbo, Aladdin, Il re leone.
Grandi classici che mi hanno emozionata con la loro storia e le loro canzoni.

Tra questi, il film d’animazione che cantavo di più era Aladdin: da piccola avevo i capelli lunghi fino in fondo alla schiena, quindi nell’asciugarli avevo il tempo di fare tutto il repertorio.

Questa premessa per dirti che sono andata a vederlo al cinema, pronta a rimanere con un po’ d’amaro in bocca come nel caso di La Bella e la Bestia. Che per quanto abbia trasmesso alcuni messaggi importanti, non mi ha emozionata come la sua versione classica.

Con Aladdin, invece, la Disney ha affinato il tiro: questo live action parla alle nuove generazioni e lo fa in modo coinvolgente.
E dal momento che in un live action vengono aggiunte cose nuove, eviterò gli spoiler sulle parti più succose. Continua a leggere ““Aladdin” in live action parla di femminismo alle nuove generazioni”

Cinque personaggi secondari Disney che sono sottovalutati

L’idea per questo articolo mi è venuta osservando i post di alcuni fanatici della Disney che non si limitano a guardare le belle storie dei film che hanno accompagnato la nostra infanzia, entusiasmarsi e cantare le canzoni come abbiamo fatto tutti da bambini, ma vanno ad osservare i significati più profondi che gli scrittori e gli animatori hanno voluto disseminare proprio per i più grandi.

I cinque personaggi che sto per trattare sono una scelta fra tanti: non ho certo riguardato da capo tutti i cartoni animati Disney dagli anni Trenta ad oggi! Ho scelto i co-protagonisti dei miei film preferiti, che magari rimangono oscurati dai personaggi principali o dalla storia, ma in realtà trasmettono subliminalmente valori importanti.

Continua a leggere “Cinque personaggi secondari Disney che sono sottovalutati”