“La mia cucina altoatesina”: intervista al food blogger Stefano Cavada

Camicia a quadri, lunga barba bionda da hipster, occhi verdi e le mani sempre in pasta: lui è Stefano Cavada, food blogger e youtuber altoatesino, originario di Caldaro sulla Strada del Vino, un piccolo paese a sud di Bolzano.

Nel 2015, quando viveva a Parigi, Stefano ha aperto il suo canale YouTube.
Il suo intento era quello di raccontare le tradizioni dell’Alto Adige e la sua storia enogastronomica e pubblicare video di ricette tipiche del suo territorio d’origine.

Da quel giorno, il 5 gennaio 2015, per Stefano sono cambiate molte cose: il successo su Instagram, dove ogni giorno condivide con i suoi 45.000 follower foto di piatti appetitosi, la realizzazione di due programmi tvSelfieFood e Food (r)evolution – e la pubblicazione del suo primo libro di ricette, La mia cucina altoatesina. 45 ricette per ogni occasione, ai primi posti delle classifiche Amazon.

Continua a leggere ““La mia cucina altoatesina”: intervista al food blogger Stefano Cavada”

Natale giapponese a Milano e Roma

E se ci fosse un modo per raggiungere il Giappone questo Natale?
Un modo più semplice, non troppo costoso e che non prevede per forza l’aereo?

Se hai letto i miei articoli sul Giappone, ormai lo sai, sai quanto sento la mancanza di Tokyo.
Una cosa che ho ripetuto fin troppe volte, lo so, ma ci tenevo a dirti che ho trovato un paio di soluzioni.
Per me e per te.
Ecco quindi dove andare per un Natale giapponese Made in Italy! Continua a leggere “Natale giapponese a Milano e Roma”

Food&Science Festival: Mantova promuove l’equilibrio

Il vanto che esportiamo all’estero, e di cui ci piace proprio tanto parlare, è il cibo.
Ci sediamo a una tavola imbandita e abbiamo il coraggio di discutere di piatti, ricette, gusti da provare e di cui non c’è traccia tra ciò che stiamo mangiando.
Una cosa che si potrebbe dire naturale, che fa parte delle nostre radici, della nostra tradizione.
Fa parte di noi, come è vero che davanti alle rivisitazioni dei piatti più conosciuti come la pizza storciamo sempre un po’ il naso.

Una cosa che ho imparato da studentessa di storie e culture, è che una tradizione per rimanere tale deve essere viva, attuale. Deve continuare nel presente e, per la speranza di chi l’ha originata, nel futuro.
Un concetto complicato da spiegare, specialmente se si vede nella scienza la contrapposizione del passato.
Un contrasto che gli organizzatori di Food&Science Festival vedono più che altro come due volti di una stessa medaglia.
In equilibrio perfetto. Continua a leggere “Food&Science Festival: Mantova promuove l’equilibrio”