Sofia Viscardi torna su youtube con “Canale di Venti”: questa sì che è pop culture

Divoro video su YouTube da sempre o quasi.
Mi piace tenermi aggiornata e scoprire nuovi punti di vista.

Qualche anno fa sono capitata per caso sul canale di Sofia Viscardi, adolesciente dai capelli ricci e biondi che parlava della vita in tutte le sue sfaccettature.
Ho apprezzato la sua parlantina, il suo gesticolare e il suo italiano corretto sin da subito, anche se i contenuti che offriva erano ormai lontani dalle mie esigenze.

Dal 2011 a oggi, Sofia ha ottenuto un’ottima visibilità: i follower superano i 700 mila, mica male eh?
Poi a inizio 2018 è partito un graduale arresto delle sue pubblicazioni.
Doveva uscire Succede al cinema, la trasposizione del suo primo romanzo, e dopo averci presentato i protagonisti, il canale YouTube è stato messo da parte.

Fino a qualche settimana fa, quando ho notato che ero iscritta a una canale sconosciuto: Canale di Venti, il suo nuovo progetto. Continua a leggere “Sofia Viscardi torna su youtube con “Canale di Venti”: questa sì che è pop culture”

Cyberbullismo e Instagram Stories alla guida: @camihawke fa comunicazione sociale

Seguo @camihawke da più di un anno.
Una persona spassosa con un lessico invidiabile, che tra una rece umile e un Oroscophake mi fa davvero ridere, e insieme a me più di 700 mila persone.

La spontaneità con cui Camilla ci porta nella sua vita quotidiana crea ancora più coinvolgimento. E tra i suoi meriti c’è quello di avere creato una community sana, in cui ognuno si sente sereno di poter partecipare.

Purtroppo non tutte le community sono formate da gente educata, consapevole della presenza di una persona dall’altra parte dello schermo.
Un atteggiamento che rivediamo anche in altre azioni, come quella di fare Instagram Stories alla guida.

Ecco, quindi, come Camihawke ha deciso di fare comunicazione sociale.
Continua a leggere “Cyberbullismo e Instagram Stories alla guida: @camihawke fa comunicazione sociale”

Blog d’arte e l’arte del blog: intervista a Caterina Stringhetta

Mettere in contatto cultura e tecnologia per generare nuovi metodi di comunicazione e diversi punti di vista, oltre che presentare l’arte in modo interattivo e favorire il contatto e l’interazione con il pubblico, è uno dei trend degli ultimi tempi seguito da istituzioni e operatori culturali, che si adoperano per condividere contenuti e interagire con i visitatori anche per via telematica.

Oggi parliamo con Caterina Stringhetta, che da ciò ha sviluppato il suo Art Post Blog fino a renderlo uno dei maggiori riferimenti online per il pubblico italiano in ambito culturale e turistico.

Prima di tutto, puoi raccontarci qualcosa di te e del tuo lavoro di blogger d’arte?

Mi chiamo Caterina e ho aperto TheARTpostBlog.com nel 2013. Sono una blogger d’arte e utilizzo il mio blog e i miei canali social per diffondere informazioni, approfondimenti e notizie sul mondo dell’arte e della cultura. Fondamentalmente creo contenuti e realizzo progetti di comunicazione per il settore culturale, valorizzando ciò che di meglio c’è da vedere in un museo, in una città d’arte oppure in un territorio.

Continua a leggere “Blog d’arte e l’arte del blog: intervista a Caterina Stringhetta”