“Le Metamorfosi di Atlantide”: mito, esplorazione, storia

Arriva l’Estate e siamo già tutti pronti per tuffarci in acqua, ma nella Quadreria di ASP Città di Bologna Lunedì 18 Giugno 2018 alle 17:00 si andrà più “in fondo al mar” della Sirenetta…

Quadreria

Nella sede del museo d’arte in Via Marsala 7, si terrà la conferenza “Le Metamorfosi di Atlantide a cura del Prof. Marco Ciardi, importante studioso e professore del dipartimento di Storia dell’Università di Bologna, nonché membro del CICAP. Noi Quattrocchi abbiamo già avuto modo di conoscerlo, insieme a Massimo Polidoro e Armando De Vincentiis, parlando di UFO.

Continua a leggere ““Le Metamorfosi di Atlantide”: mito, esplorazione, storia”

Come affrontare un UFO: parola di professionisti CICAP!

Nella giornata dedicata a uno dei film Scifi – horror più famosi della storia del cinema, ovvero Alien di Ridley Scott, vogliamo occuparci… ovviamente, di alieni. Pensate di aver visto un UFO o di aver avuto un incontro ravvicinato? Don’t panic! Ci pensano tre esperti del CICAP, che ci espongono il loro punto di vista a riguardo: Marco Ciardi, storico, Massimo Polidoro, indagatore del mistero, e Armando de Vincentiis, psicologo.

Marco Ciardi: per capire il presente bisogna conoscere il passato

Ciardi

Spesso i dibattiti su questi temi e le prese di posizione partono da domande mal poste e si mescolano argomenti diversi come la vita intelligente nell’universo e gli UFO, che sono cose completamente diverse. Quello che manca, in genere, è capire come nascono le questioni: gli UFO hanno una storia, la vita intelligente nell’universo ne ha un’altra e gli antichi astronauti un’altra ancora.

Continua a leggere “Come affrontare un UFO: parola di professionisti CICAP!”

Chi ha paura della superstizione?

Buongiorno e buon venerdì diciassette,

per affrontare uno degli argomenti più pop(ular) ci avvaliamo del detto “quattro occhi sono meglio di due”, perciò eccoci qua: Francesca e Arianna.

Non è effettivamente il primo venerdì diciassette dell’anno, ma quello di febbraio ha preso tutti alla sprovvista e nessuno ha fatto in tempo a preparare gli scongiuri necessari. Quanti di voi sono scampati alle scale, agli ombrelli aperti al chiuso, ai carri funebri vuoti o al maglioncino viola che tenete nascosto nell’ultimo cassetto in basso a destra del vostro armadio (quello che non mangiano neanche le tarme)?

Continua a leggere “Chi ha paura della superstizione?”