Vivo da sola e me ne accorgo solo ora: niente panico!

Dal 6 marzo vivo da sola.
È quasi un mese e me ne sto rendendo davvero conto solo ora.
So che non è nemmeno tanto, ma il primo mese segna tutte le relazioni.

Questo perché l’idea di partenza era completamente opposta: dovevo trovare lavoro a Milano e nel frattempo cercare un appartamento in cui convivere con il mio ragazzo.
Ragazzo che io definisco il mio compagno, anche se non abbiamo mai vissuto insieme per periodi più lunghi di un mese.
Ma stiamo insieme da 11 anni e definirlo il mio ragazzo non descrive più il nostro rapporto da qualche anno ormai.
Le cose, come spesso accade, sono andate diversamente.
Mi è stato offerto un lavoro e un appartamento in cui stare in questi primi sei mesi di prova.
E ho detto sì.

Quindi sono qua, pronta a condividere il mio resoconto del mese e la mia filosofia del “niente panico”, che sembra fare acqua da tutte le parti.
Ecco perché mi aspetto di ricevere consigli da chiunque abiti solo da più tempo! Continua a leggere “Vivo da sola e me ne accorgo solo ora: niente panico!”

Turisti nella propria città: cinque modi per riscoprirla

Vi è mai capitato di guardarvi intorno, e pensare che ormai la vostra città non vi incuriosisce più, anzi, vi annoia? Ogni altro posto sembra più attraente, più è lontano, più è esotico e diverso, meglio è.

Mi sono trovata in questa situazione ed è piuttosto frustrante, un po’ perché è spiacevole non riconoscersi nella propria casa e un po’ perché non potevo certo programmare un giro del mondo a settimana!

Tuttavia, per tutti coloro che sanno cosa intendo ho una buona notizia: c’è un rimedio, e il metodo Quattrocchi di cercare nuovi punti di vista è quello che serve! Se il nostro orizzonte si ferma al quartiere dove abitiamo e la strada che percorriamo per andare a scuola o al lavoro, basta ampliarlo e andare a cercare aspetti della nostra città che non avevamo mai conosciuto prima, per trasformare la routine quotidiana in un territorio inesplorato e noi in Indiana Jones. Ecco cinque consigli come linee guida…

Continua a leggere “Turisti nella propria città: cinque modi per riscoprirla”

#5tipidi consigli su come tenere in ordine la casa

Di libri che parlano del riordino o su come tenere dietro alla casa, ne ho visti tanti. Anche Youtube è piena di video dello stesso genere, e ce n’è davvero per tutti i gusti.
Ma il problema non è leggere o seguire programmi che parlano di come fare ordine, è la costanza.

Quando si usa una stanza, può capitare che questa torni in disordine.
Ma abbiamo la forza di rimetterla a posto?
Spesso non la si ha, e ascoltare Mary Poppins dire che basta un poco di zucchero, schioccare le dite e il gioco è fatto, non serve proprio a nulla.
Per aiutarvi, e continuare a restare motivata, ho pensato a cinque consigli per tenere in ordine la casa (o la stanza).

Continua a leggere “#5tipidi consigli su come tenere in ordine la casa”