Il mito di Antigone: la figura femminile nel conflitto tra morale e diritto

“Dura lex sed lex” dicevano i latini.
La legge, anche se dura, è pur sempre la legge. E come tale, va rispettata.
Anche se a volte ci sembra davvero incomprensibile.

Ormai non passa un giorno senza che si debba venire a sapere di una nuova inchiesta giudiziaria.
Rapine, violenza, corruzione: la materia prima non manca di certo.
Di queste tristi vicende, però, il comune denominatore è la sete di giustizia delle vittime.
Perché è a questo che serve la legge, giusto?

Purtroppo, è capitato fin troppe volte di assistere alla rabbia di quelle persone che, entrate in un aula di tribunale per ottenere giustizia, si siano invece sentite tradite. Peggio, abbandonate proprio da chi avrebbe dovuto proteggerle.

In questi casi, viene ripetuto un solo mantra: “le sentenze vanno rispettate”.
Come laureato in Giurisprudenza, non posso che essere d’accordo.
Ma è davvero tutto qui?
Quando la legge parla, la giustizia non può fare altro che chinare il capo?

Non proprio, per fortuna.
La soluzione al conflitto tra legge e giustizia non è affatto scontata ed è un problema che l’uomo si è posto da molto tempo, da prima ancora che venisse edificata la prima aula di tribunale.

Proprio di questo conflitto, infatti, parla il mito di Antigone.

Continua a leggere “Il mito di Antigone: la figura femminile nel conflitto tra morale e diritto”

Il femminismo al femminile nella musica italiana

Nell’immenso universo musicale, molte sono le canzoni, portate al successo da artiste e cantautrici, che trattano di violenza sulle donne, parità di genere e femminismo.

Alcune di queste canzoni sono diventate delle vere hit mondiali che tutti noi, magari di nascosto, abbiamo ballato almeno una volta. Altre ancora sono delle ballad, dalle sonorità dolci e in alcuni casi strazianti, che toccano nel profondo.
Tra questi ci sono:

  • Run the World (Girls) di Beyoncé;
  • Malo di Bebe, un’accusa nei confronti delle violenze domestiche;
  • Take My Place di Lily Allen, un pianto disperato che esplode in seguito a un aborto;
  • Renaissance Girls di Oh Land;
  • Bad Girls di M.I.A., un inno al movimento saudita Women to Drive.

Anche nel panorama musicale italiano vengono affrontate queste tematiche sociali, e con questo articolo vorrei farti conoscere quali cantanti nostre connazionali sono legate al mondo femminista.

Continua a leggere “Il femminismo al femminile nella musica italiana”

Sopravvivere al pranzo di Natale: “Creiamo cultura insieme”

Ciao Quattrocchi,

ci ho pensato molto a come avrei potuto presentarti il libro Creiamo cultura insieme di Irene Facheris.
La cultura è il tubino nero di Chanel, il prezzemolo dei tuoi piatti: in qualsiasi occasione, dona. Ma come ben sai, durante il conto alla rovescia con gli occhiali il tema principale deve essere il Natale.

Dopo anni di esposizione a film natalizi e commedie, ho capito che se i protagonisti di quelle storie avessero avuto per le mani Creiamo cultura insieme, si sarebbero risparmiati bisticci e fraintendimenti.
E a noi, forse, sarebbero arrivati meno film banali e dalle trame sempre identiche.
Poi durante la maratona di Il Filomas Redathon ho letto Un Natale in giallo della Sellerio Editore e ho capito che a Natale la serenità non è così scontata…
Continua a leggere “Sopravvivere al pranzo di Natale: “Creiamo cultura insieme””