Gli esami non portano solo stress (parola di quattrocchi!)

Il caldo è arrivato e rende gli esami ancora più pesanti.
Vorresti uscire, stare all’aria aperta, girare in mutande per casa ballando la Macarena (molto attuale come riferimento musicale, né?), ma no: sei inchiodato alla scrivania, con la testa sui libri.

La sessione estiva è abbastanza rognosa, perfino pensare al dress code viene male: niente shorts, niente canottiere…
C’è chi si presenta comunque in bermuda, ma sappiamo entrambi che non è proprio il massimo.

In ogni caso non è di questo che vorrei parlarti oggi, bensì del lato positivo degli esami.

Per mia esperienza so che gli esami non portano solo stress, ma capisco che si tratta di qualcosa di difficile da vedere quando si è messi sotto torchio.
Quindi ecco il mio Zoom Mate su 3 punti per me molto importanti. Continua a leggere “Gli esami non portano solo stress (parola di quattrocchi!)”

Chiedere di farmi pagare mi mette ansia

Ciao Quattrocchi, se leggendo il titolo hai pensato “ma sei fusa?”, la risposta è sì.
Sono fusa e piena di ansia, perché chiedere di farmi pagare mi mette agitazione.

Meglio però che ti spieghi, se no qui molli baracca e burattini. E visto che a te teniamo molto, faccio un bel respiro e mi butto. Continua a leggere “Chiedere di farmi pagare mi mette ansia”

Vivo da sola e me ne accorgo solo ora: niente panico!

Dal 6 marzo vivo da sola.
È quasi un mese e me ne sto rendendo davvero conto solo ora.
So che non è nemmeno tanto, ma il primo mese segna tutte le relazioni.

Questo perché l’idea di partenza era completamente opposta: dovevo trovare lavoro a Milano e nel frattempo cercare un appartamento in cui convivere con il mio ragazzo.
Ragazzo che io definisco il mio compagno, anche se non abbiamo mai vissuto insieme per periodi più lunghi di un mese.
Ma stiamo insieme da 11 anni e definirlo il mio ragazzo non descrive più il nostro rapporto da qualche anno ormai.
Le cose, come spesso accade, sono andate diversamente.
Mi è stato offerto un lavoro e un appartamento in cui stare in questi primi sei mesi di prova.
E ho detto sì.

Quindi sono qua, pronta a condividere il mio resoconto del mese e la mia filosofia del “niente panico”, che sembra fare acqua da tutte le parti.
Ecco perché mi aspetto di ricevere consigli da chiunque abiti solo da più tempo! Continua a leggere “Vivo da sola e me ne accorgo solo ora: niente panico!”