3 libri prima di andare a dormire a tema fiabe oscure

Mi sono decisa: porterò qui sul blog la rubrica che fino a un mese fa tenevo nelle storie di Instagram.
Un mese fa, quando ancora la tecnologia non era completamente contro di me ed ero più organizzata.

Se non sai come funziona non preoccuparti, è semplice: con 3 libri prima di andare a dormire ti consiglio tre letture legate da un tema.
Quello di oggi sono le fiabe nella loro versione oscura, ma se non dovessi essere dell’umore per leggerlo, puoi sempre dare una sbirciata alle precedenti edizioni: 3 libri – #consiglidilettura.

La fiaba è una narrazione originaria della tradizione popolare, caratterizzata da racconti medio-brevi e centrati su avvenimenti e personaggi fantastici (fate, orchi, giganti e così via) coinvolti in storie con a volte un sottinteso intento formativo o di crescita morale.

Wikipedia

Prima di iniziare, va creata l’atmosfera: mettiti a letto, strapazza il cuscino fino a renderlo comodissimo e resta a lume di lampadina.
Bene, ora iniziamo! Continua a leggere “3 libri prima di andare a dormire a tema fiabe oscure”

Cercare e trovare lavoro su LinkedIn anche quando si è studenti

La mia intenzione era quella di darti una scelta di #5tipidi siti su cui cercare e trovare lavoro.
Nel mettere in fila le piattaforme usate nel tempo, con pro e contro, alla fine sono arrivata alla conclusione che per me esiste LinkedIn.
Certo, ho usato Indeed, InfoJobs, Monster. Tutte piattaforme sono contorno che non trovo abbiamo la stessa qualità di navigazione e interfaccia utente.

Ci sono aziende che usano queste piattaforme per inserire il form di compilazione a un annuncio, ma finiscono in ogni caso per pubblicare la richiesta su LinkedIn.
Che si tratti di uno stage, di un part-time o di altre tipologie di contratto.

Questo perché LinkedIn è diventato il Facebook delle aziende, così come Instagram è diventato il Facebook dei più giovani (e in realtà di tutte le generazioni).
Ecco perché è bene capire come sfruttarlo al meglio anche quando si è studenti.

Continua a leggere “Cercare e trovare lavoro su LinkedIn anche quando si è studenti”

Leggi razziali del 1938 paragonate al “decreto sicurezza”: parliamone

La cultura pop è divertente, colorata, varia. Per questo è facile associarla a cartoon, musica e altre opere “per la massa”.

Ma è anche quotidiana, politica e storica.

La cultura pop nasce da noi, dalle persone che vogliono diffondere un messaggio, un punto di vista. E per farlo decidono di rivolgersi a mezzi che possano attirare l’attenzione di più gente possibile.

Ecco perché ho sentito il bisogno di scrivere un Ci penso io riflettendo con te sulla sospensione dell’insegnante Rosa Maria dell’Aria, avvenuta l’11 maggio.

L’accusa sarebbe che l’insegnante non avrebbe vigilato in modo adeguato su un lavoro svolto da alcuni studenti.
Durante un’esposizione, alcuni ragazzi avrebbero paragonato le leggi razziali del 1938 al “decreto sicurezza” emanato da Matteo Salvini, attuale Ministro dell’Interno.

Parto con il dire che non ho trovato corretta questa sospensione, e vorrei condividere i miei perché.
Quindi, parliamone: in che modo è avvenuta la sospensione?
Quali messaggi trasmette una decisione del genere? Continua a leggere “Leggi razziali del 1938 paragonate al “decreto sicurezza”: parliamone”