Il Miniaturista: l’attualità nell’Amsterdam del XVII sec.

Ho visitato Amsterdam nel Gennaio 2015, con la neve e il freddo. Leggere Il Miniaturista di Jesse Burton, che è ambientato proprio ad Amsterdam in inverno, è stato un po’ come tornarci e un po’ come immergersi in un dipinto fiammingo, dato che la storia si svolge nel XVII sec. Attraverso la serie di vicende che si susseguono nella nuova vita di Petronella Oortman, giovane nobildonna di campagna che si trasferisce in città in conseguenza al matrimonio con il ricco mercante Johannes Brandt, molte tematiche interessanti e attuali vengono trattate in modo originale, dal sesso alla sete di potere, dal femminismo all’omofobia, dalla religione al bigottismo.

Tutto ha inizio quando Johannes, un marito assente materialmente e distante dal punto di vista fisico e affettivo, regala a Petronella una casa delle bambole realizzata all’interno di una credenza: una perfetta replica della casa dove adesso vivono insieme alla bisbetica sorella di Joannes, Marin, alla cameriera Cornelia, al domestico di colore Otto, ai due cani e al pappagallino Peebo. Nel tentativo di dare un senso all’insolito regalo del marito, Petronella si rivolge per iscritto alla bottega di un miniaturista che, dopo averle mandato riproduzioni perfette degli abitanti della casa, comincia a spedirle periodicamente insoliti oggettini che sono puntualmente il presagio di ciò che sta per accadere, ma quando Petronella lo cerca alla sua bottega di persona, non trova mai nessuno.

Continua a leggere “Il Miniaturista: l’attualità nell’Amsterdam del XVII sec.”

Tre serie vintage che hanno anticipato i tempi

Le serie vintage. Ma quanto ci piacciono? Io le guardavo da piccola, nei giorni in cui non ero a scuola e trasmettevano le repliche. Allora, vedevo soltanto le parti divertenti o sfavillanti: le battute comiche, le navi spaziali, le magie, etc…

Oggi, rivedendole, mi sono resa conto di quanto altro ci fosse, di quante sfumature riesco a cogliere ora che le guardo con gli occhi di… una Quattrocchi! Ecco quindi i miei tre esempi preferiti di serie tv anni ’60 / ’70 che hanno precorso i tempi e hanno mostrato tematiche tutt’ora importanti e discusse, dal razzismo all’omosessualità.

Continua a leggere “Tre serie vintage che hanno anticipato i tempi”

“Donne sulla tela e sulle pagine”: mistero, arte, cultura, con Marilù Oliva

Omicidio, Pentothal, Artemisia Gentileschi, cittadinanza.
Cosa hanno in comune questi argomenti che sembrano lontani anni luce tra loro?
Sono stati tutti trattati alla presentazione di Marilù Oliva, Donne sulla tela e sulle pagine che si è svolta lo scorso 9 Marzo presso la Sala delle Mappe della Quadreria di ASP Città di Bologna.
Sullo sfondo dei dipinti di pittrici come Lavinia Fontana e Elisabetta Sirani.

Le Spose Sepolte

Continua a leggere ““Donne sulla tela e sulle pagine”: mistero, arte, cultura, con Marilù Oliva”