Beatrice Venezi: la direttrice d’orchestra che ci fa innamorare della musica classica

Martedì 2 aprile è uscito nelle librerie Allegro con fuoco, innamorarsi della musica classica edito da Utet de Agostini e scritto da Beatrice Venezi.
Non so se questo nome ti dice qualcosa, eppure dovrebbe: e allora chi è Beatrice Venezi?

Beatrice Venezi: tra le persone under 30 più influenti

Nata il 5 marzo 1990 a Lucca, Forbes Italia l’ha inserita tra le 100 persone under 30 più influenti: a soli 29 anni (compiuti da poco) è la più giovane direttrice d’orchestra d’Europa.

allegro con fuoco
http://www.instagram.com/beatricevenezi

Il suo viaggio nella musica è iniziato all’età di sette anni con lo studio del pianoforte, ma è stato il suo maestro di composizione a incoraggiarla a diventare direttrice d’orchestra.

Oggi è il direttore dell’orchestra Scarlatti Young di Napoli e della prima Orchestra nazionale in Armenia, ha già diretto varie orchestre in giro per il mondo ed è il principale direttore ospite durante il Festival Puccini alla Filarmonica di Lucca (città natale sia della Venezi, sia del grande compositore, con cui Beatrice sente da sempre un forte legame).

Ma dimentichiamo la noia, la supponenza, la vecchiaia con cui pensiamo alla musica classica: a tenere la bacchetta è una bellissima ragazza dai vaporosi capelli rossi e in abito da sera, che vuole abbattere i cliché che regolano il suo mondo e che guardano ancora con diffidenza una donna, peraltro giovanissima, a dirigere un’orchestra. Beatrice predilige dirigere in gonna, non tanto per un vezzo fine a se stesso, quanto perché ritiene che la musica classica abbia bisogno sia di riferimenti femminili (che al momento mancano e “le poche donne tendono a reiterare comportamenti maschili”), sia della visione diversa e delle peculiarità che una donna può portare.

Musica classica: è davvero qualcosa di vecchio e ammuffito?

beatrice venezi
http://www.instagram.com/beatricevenezi

L’altro luogo comune che Beatrice Venezi vuole demolire è quello che hanno i “non addetti” ai lavori: la musica classica è difficile, distante, ammuffita, soporifera e lagnosa. Quanti concetti sbagliati!

Se segui il profilo Instagram di Beatrice, infatti, troverai tra le sue stories la spiegazione di alcune opere (Madama Butterfly, La Bohème, Falstaff, Macbeth, Carmen e altre) e vedrai che non sono poi così lontane dalle trame più pop delle serie tv o delle soap opera.

Troverai che non hanno ancora finito di raccontarci qualcosa, che nel 2019 è sempre valido, e ci saranno modelli a cui ispirarti, proprio come fai con i supereroi o con altri protagonisti dei tuoi libri o film preferiti.

Beatrice non passa inosservata

Il suo lavoro e la sua figura non sono passati inosservati.
Ha già vinto numerosi premi e riconoscimenti e, solo per elencarne alcuni, oltre al già citato premio di Forbes Italia ha vinto il Premio Nazionale Gentile da Fabriano – sezione “Carlo Bo per l’arte e la cultura”, il “Premio Donna 8 marzo – La musica per la vita” dagli Amici del Conservatorio di Milano, è presente nell’elenco stilato nel 2016 e 2017 sulle donne più importanti dell’anno secondo il Corriere della Sera ed è appena stata nominata Membro della Consulta femminile del Pontificio Consiglio per la cultura del Vaticano per il triennio 2019-2021.

Insomma, spero di averti fatto capire che ci può essere qualcosa di pop anche nella musica classica.
Che non è solo per gli intellettuali, ma che persino noi giovani possiamo avvicinarci e appassionarci a questa arte.

E, se proprio proprio la musica classica non dovesse convincerti, segui almeno Beatrice Venezi nei favolosi scatti dei suoi viaggi in giro per il mondo (non solo nei teatri più blasonati del Pianeta).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.