books

Smartphone, carta, audio: come si leggono i libri oggi

ebook

Se seguite la nostra pagina Instagram (se non la seguite, correte subito!) avrete notato che qualche tempo fa ho fatto comparire nelle storie un sondaggio, in cui chiedevo cosa preferite tra libri cartacei e ebook.
Incredibilmente, nonostante quanto avevo sentito dire negli ultimi tempi, e cioè che la carta è obsoleta e il vero futuro è tutto online
Nel mio sondaggio i libri cartacei hanno totalizzato il 100%!

Mi hanno risposto solo i nostalgici? O, forse, c’è qualcosa di più?

Case editrici e librerie

libreria

Facendo un po’ di ricerche, ho scoperto che secondo i dati relativi al 2017 il mercato del libro, in generale, è in ripresa: il fatturato delle case editrici è aumentato quasi del 6% rispetto al 2016, e le librerie “fisiche” continuano a essere i punti vendita principali, con un maggiore peso delle librerie a catena rispetto a quelle indipendenti.

Sono sempre di più anche i lettori che si servono di supporti digitali, soprattutto i giovanissimi, eppure il numero di download delle opere in formato elettronico negli ultimi anni è calato. In effetti, le piattaforme di download di ebook inizialmente sono incrementate, migliaia di titoli sono stati messi a disposizione in formato elettronico e così l’offerta è cresciuta fino a saturare un po’ il mercato.

Biblioteche

biblioteca

Le biblioteche resistono ancora, mantenendo il loro presidio di centri culturali per chi le usa per consultare quotidiani (soprattutto chi ha acquisito titoli di studio superiori) e per chi effettivamente prende libri in prestito (per lo più chi possiede la licenza elementare).

Audiolibri

audiolibri

Un settore in espansione, invece, è quello degli audiolibri, che negli ultimi tre anni hanno riscosso un successo internazionale, soprattutto con l’avvento della fruizione in streaming. Se la frenesia della vita moderna ha ridotto il tempo disponibile per la lettura, la gente se lo ritaglia nella routine quotidiana con un paio di semplici cuffietteinoltre ascoltare i libri ci fa sentire un po’ come quando ci leggevano le storie da bambini.

Ho visto tante vignette sui social che raccontano lo scontro epico tra ebook reader e libri cartacei, ma, secondo me, si tratta di una diatriba un po’ inutile come quelle tra Star Trek e Star Wars o tra Marvel e DC: io, personalmente, amo i libri cartacei, sono appassionata di Star Trek e mi piace Batman, ma seguo anche la saga di Star Wars, leggo Deadpool e, certamente, non disdegno gli ebook!

Insomma, l’uno non esclude l’altro: carta, schermo o audio, che differenza fa? L’importante è leggere.

Deadpool

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...