L’episodio degli scenari ipotetici

 

Sono gli ultimi giorni di Gennaio, è appena arrivato un nuovo anno carico di aspettative, di buoni propositi che magari si sono un po’ ridimensionati, insomma è sempre un mese difficile. Sarà per questo che la Food for Health International ha scelto proprio Gennaio come Celebration of Life month. La celebrazione della vita che voglio proporvi oggi, però, è un po’ diversa, d’altronde siamo sempre in cerca di nuovi punti di vista!

Sto parlando di quei momenti in cui ci si guarda indietro e ci si domanda se le scelte fatte sono poi state giuste, e se non sarebbe stato meglio seguire un’altra strada. Io di recente ho messo mano al mio vecchio computer, ho trovato foto di quando ero adolescente e ho pensato a quanto è cambiato tutto. Poche cose sono andate come le avevo pianificate e, adattandomi, sono cambiata anch’io: ma avrò fatto bene? E se avessi continuato a seguire le idee e i sogni che avevo allora?

Continua a leggere “L’episodio degli scenari ipotetici”

Il Tempo visto da Isaac Asimov

Chi di noi non vorrebbe avere una Macchina del Tempo per poter cambiare una scelta del proprio passato? O possedere una sfera di cristallo per scoprire in anticipo cosa ci riserverà il futuro?
Sarebbe meraviglioso! Conosceremmo in anticipo le risposte degli esami e dei colloqui, potremmo evitare quel brutto incidente in moto… E potremmo sempre goderci la soddisfazione di dare la risposta giusta al momento giusto.
Ma siamo sicuri che sarebbe davvero tutto rose e fiori?

Continua a leggere “Il Tempo visto da Isaac Asimov”

Omocausto: l’omosessualità nella storia

Lo strumento più utilizzato da chi scrive (soprattutto online), secondo solo alla tastiera, è il calendario.
Capire di cosa parlare e quando parlarne permette di organizzare il piano editoriale, senza il quale ci sentiremmo persi.
Immaginate la mia gioia quando mi è stato regalato il calendario di Bossy, subito inserito tra le stories di Instagram a inizio gennaio.
Questo calendario ricorda le date che hanno segnato la storia, importanti per il femminismo e la comunità LGBT+. E ogni mese si fa portavoce di un tema.
Quello di gennaio? L’Omocausto, anche titolo del libro a cura di Triskell Edizioni che parla dello sterminio della comunità LGBT+ nei campi di concentramento.

L’omosessualità è un argomento spesso ignorato dai libri di storia al liceo.
E ignorarlo penso dia solo credito all’omofobia, anche quella ben mascherata.
Per questo vogliamo presentare l’omosessualità nella storia.
Ecco com’è andata.

Continua a leggere “Omocausto: l’omosessualità nella storia”