Taffo: al di là dello stereotipo

Chi conosce la storia del Pesce d’Aprile?
Di versioni ne esistono tante e nessuno che si metta d’accordo, ma qualunque sia stato l’evento scatenante, il Primo d’Aprile in alcuni casi è proprio temuto (mica tutti scherzano con leggerezza).
Un giorno che risulta essere secondo solo alla morte, e Taffo lo sa bene.

Taffo e la personal branding

Taffo è un’agenzia di onoranze funebri che sa fare personal branding. Come? Prendendola sul ridere!

Si parla di humor nero, non sempre apprezzato ma capace di sfruttare quegli elementi quotidiani ed eventi tanto attuali da essere facilmente riconoscibili, quindi in grado di coinvolgerci e scatenare la risata.

Il potere della risata non va sottovalutato, fare ridere qualcuno non è nemmeno una cosa così semplice: ci vuole un certo grado di sintonia e già questo dice tanto sulle capacità del team Taffo.

Il mezzo di comunicazione per lo humor nero

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima cosa da notare è il mezzo con cui entriamo in contatto con l’agenzia: Facebook, il social delle relazioni, tramite il quale condividiamo i nostri stati d’animo (o mood se preferite) e le cose che più ci piacciono.
Soprattutto quelle che ci fanno ridere, nella speranza di fare ridere gli altri con una sorta di effetto domino, tale da rivedere il gruppo di amici all’interno della community che si forma online.

Costruire una web reputation

L’obiettivo della Taffo è costruire una web reputation abbastanza solida da rendersi diversa da tutte le altre agenzie di pompe funebri pur offrendo gli stessi identici servizi, più la complicità.
Si elimina, così, quella sorta di muro invisibile spesso e ben radicato che si erge tra il sacro e il profano, tra la vita e la morte, tra l’Aldiqua e l’Aldilà.

Taffo, per quanto possa suscitare qualche brivido, ci accompagna dalla vita alla morte, rendendo quest’ultima più vicina (in senso lato, qui su Quattrocchi si sta tutti bene) e meno temibile.
Ed è pure probabile che nel vedere passare un carro funebre della Taffo, ci vengano in mente i post divertenti, invece di iniziare coi soliti scongiuri (toccare ferro, fare le corna… voi in che vi dilettate?).

Potremmo dire che Taffo ci permette di vivere un’esperienza positiva dell’andarcene, perché ci mostra il suo lato migliore, o meglio lo rende comune.
Sapere di essere in buone mani è un motivo in più per rivolgersi a loro nel momento del bisogno.

E tu che ne pensi?
Trovi interessante questo modo di comunicare?
Scrivi un commento qui sotto e non scordarti di lasciare un like: è un piccolo gesto che allontana Taffo dalle nostre vite =P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...